Cessione del Quinto della Pensione

IL FINANZIAMENTO SU MISURA PER I PENSIONATI

PREVENTIVO GRATUITO
800 501 701
Numero verde







Formato non valido.È obbligatorio specificare un valore.Il valore inserito è minore del valore minimo consentito.Numero di telefono non valido.


Autorizzo il trattamento dei dati personali in base all’art. 13 D. Lgs. 196/2003 e Art. 13 del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati. Inviando, dichiaro di aver preso visione dell' Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
(questo assenso e' indispensabile per procedere con la sua richiesta di prestito).

Scopri le
Agevolazioni
della
convenzione
con INPS

Fin Solution aderendo alla Convenzione INPS garantisce ai pensionati le speciali agevolazioni previste per le richieste di prestiti con Cessione del Quinto della pensione.

Un quinto
della pensione
il prestito
per i pensionati

richiedi il prestito con quinto della pensione in modo veloce, conveniente e sicuro studiato per pensionati INPS INPDAP.

Prestiti
per pensionati

Un quinto della pensione anche fino a 85 anni d'età.
Ottieni il prestito rivolto a tutti i pensionati fino a 50.000 euro

CQS
della pensione

Il prestito con la Cessione del Quinto... la soluzione su misura per i pensionati

CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO
La Cessione del Quinto dello Stipendio è il finanziamento adatto ai lavoratori dipendenti e pensionati e permette di ottenere un prestito pagando una rata pari ad un massimo di un quinto dello stipendio o della pensione e dilazionando la durata fino a 120 mesi anche in presenza di disguidi bancari.
VANTAGGI
> La rata mensile non supera il quinto (20%) dello stipendio
o della pensione
;
> Possibilità di rimborsare fino a 10 anni, in comode rate;
> Possibilità di richiedere un anticipo;
> Il finanziamento è garantito dallo stipendio o dalla pensione;
> Il rimborso avviene direttamente in busta paga o sul cedolino della pensione;
> E' compresa nella rata una copertura rischio vita e rischio impiego;
PER CHI
Alla Cessione del Quinto dello stipendio possono accedere anche coloro che hanno in corso altri tipi di prestiti o hanno avuto disguidi bancari.
cessione del quinto per pensionati

GUIDA ALLA CESSIONE DEL QUINTO I Fin Solution

LE CARATTERISTICHE DELLA CESSIONE DEL QUINTO PER I PENSIONATI

I pensionati che richiedono un finanziamento possono ottenere un prestito con cessione del quinto da rimborsare con rate mensili trattenute sulla pensione dall’ente previdenziale.

COME RICHIEDERE IL PRESTITO CON LA CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE (INPS e EX INPDAP)

I finanziamenti con la cessione del quinto della pensione sono dedicati sia dai pensionati del settore pubblico (INPS e precedentemente iscritti all'INPDAP,) sia a quelli del settore privato.
Per richiedere un prestito con cessione del quinto INPS/INPDAP basterà trasmettere o recarsi in filiale i seguenti documenti:

  • Documento di identità e codice fiscale;
  • CUD e certificato di pensione
  • Ultimo Cedolino pensione
GARANZIE E COPERTURE ASSICURATIVE PER LA CESSIONE DEL QUINTO

Il richiedente non è tenuto a presentare delle garanzie reali, è comunque prevista la sottoscrizione di un’assicurazione obbligatoria rischio vita e/o rischio impiego che garantisce la copertura dell’importo ancora dovuto in caso di mancato pagamento. Il costo della copertura assicurativa viene trattenuto direttamente dall’Istituto finanziatore che erogherà al richiedente un importo al netto dei suddetti costi. La normativa vigente prevede che il debitore non possa chiedere anticipi sul TFR per l'intera durata del finanziamento.

RITARDI NEL PAGAMENTO E RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

Nel caso di ritardo nel pagamento anche di una sola rata saranno dovuti gli interessi di mora sull’importo non pagato.
Se si dovesse verificare la cessazione del rapporto di lavoro o la riduzione o sospensione dello stipendio l’Istituto finanziatore potrà considerare risolto il contratto indipendentemente dalla stipulazione della prevista polizza assicurativa. L'assicurazione, in conseguenza della risoluzione, si avvale della garanzia sul TFR ed in caso di eccedenze il cliente è tenuto a rimborsare il debito residuo.