analytics-finsolution
NEWS - Cancellazione CRIF I Fin Solution Italia
cancellazione dati al crif

Cancellazione CRIF - cosa devi sapere


Il Crif è un'azienda specializzata nel sistema “SIC” ovvero nel raccogliere informazioni dagli istituti di credito sui finanziamenti richiesti e ottenuti da parte di consumatori ed imprese.
Lo scopo del SIC di Crif è quello di fornire una referenza di un utente che si trova a richiedere un finanziamento o un mutuo a Banche o a Istituti Finanziari per valutarne l’affidabilità creditizia. Tramite il SIC vengono riportati quindi dei dati in maniera oggettiva, ma sarà poi il singolo Istituto di Credito a decidere se concedere o no il credito richiesto.
E’ importante sapere che il SIC di Crif registra informazioni sui prestiti richiesti ed erogati sia se il rimborso è stato regolare, sia se non lo è stato. Attorno a questa decisione ruotano infatti diversi fattori come il reddito del soggetto, la stabilità delle entrate ed altro.
Secondo quanto riportato dall’Autorità Garante con il provvedimento del 16/11/2004 sul bilanciamento degli interessi va specificato però che nel SIC di Crif vengono raccolte e trattate informazioni di tipo negativo anche senza il consenso del soggetto in questione, invece, per quelle positive invece c’è bisogno di un’accettazione scritta da parte dell’utente.
Se si viene segnalati al Crif negativamente, cioè quando le rate di un prestito non vengono pagate o si paga in ritardo, si entra a far parte della cosiddetta categoria dei “cattivi pagatori”.
In quale modo, allora, si può procedere per ottenere un finanziamento? Attualmente l’unica forma di prestito a cui si può accedere quando si viene segnalati al Crif è la CESSIONE DEL QUINTO.

Come sapere se sei stato segnalato al Crif e verificare se appartieni alla categoria dei “cattivi pagatori”


Per sapere quali informazioni su di te sono state registrate ed effettuare questa verifica dovrai compilare online questo MODULO da inviare firmato al Crif stesso. L’invio può essere effettuato tramite:
  • Online, tramite email a consumatori@crif.com
  • Via fax al 051/6458940
  • Tramite raccomandata all’indirizzo “CRIF S.p.A. – Ufficio Relazioni con il pubblico – Via Zanardi 41 – 40131 Bologna”

La Società Crif invierà la risposta entro 15 giorni dalla ricezione, via email o via posta con un costo di:
  • Per un esito positivo, ossia se sei stato segnalato al crif e vengono rilevate informazioni a tuo nome, dovrai pagare 4 euro
  • Se invece non risulta nessuna informazione su di te, dovrai pagare 10 euro
Il versamento dovrà essere poi effettuato entro 15 giorni dopo che si è ricevuto l’esito tramite bollettino postale oppure ONLINE.

QUESTO ARTICOLO TI E' STATO DI AIUTO?


AGGIUNGI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK